Quirinale (2)

Una cosa che non capisco: c’è una persona che è in testa in tutti i sondaggi di opinione pubblica su chi vorreste al Quirinale, non appartiene a nessuno dei partiti in Parlamento, può piacere più o meno, ma è giudicata da tutti seria, onesta, competente, ha esperienza politica anche internazionale ma non è un simbolo della casta, può avere consensi trasversali, a sinistra ma anche in parte del centro-destra (e persino tra i militanti 5stelle), difende diritti e legalità, non è facilmente sospettabile di inciuci, e per di più è donna!
Eppure mentre si arrampicano sugli specchi per trovare dei nomi votabili, nessuno neanche per sbaglio fa il suo nome. A riprova di quanto sia lontana dai giochi politici che stanno facendo, e a maggior ragione sarebbe apprezzata dai cittadini italiani.
Ma questi grandi politici la realtà l’hanno ormai persa di vista da un pezzo…

Advertisements
This entry was posted in Italy, Politics. Bookmark the permalink.

Comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s